Sartoria creativa – fai da te la Gonna a Ruota (tutorial di cucito)

IMG_0118

 

Il capo di vestiario più inflazionato del 2013? La gonna a ruota, of course.

 

Ogni stilista ne ha proposta una o più versioni nelle collezioni P/E ma, ad occhio e croce, sta furoreggiando anche in quelle invernali!

IMG_0114Il pregio della gonna a ruota è certamente quello di essere… così anni ’50!

Insomma, fa sembrare piccola la vita e maschera cosce/sedere ;DD

IMG_0120Realizzarla è molto semplice!

IMG_0113

Per il cartamodello, bisogna disegnare due semicerchi concentrici: il minore, dovrà avere almeno la misura dei fianchi e l’ “altezza” sarà la lunghezza della gonna.

1Dopodichè, si dovrano unire le due metà e creare un cinturino alto..

2Ed ecco fatto!

IMG_0112

Per realizzare questo capo ho utilizzato degli aghi favolosi…

Chiunque conosca un pò il mondo della sartoria, sa che la SCHMETZ è il meglio del meglio!

IMG_0164Aghi tedeschi, di altissima qualità, proposti in un infinite declinazioni: da quelli per ricamo a quelli per quilting; destinati al pellame o alla seta; aghi semplici, doppi o tripli… Schmetz è in grado di soddisfare le necessità di ogni sarta!

In questo caso, io ho utilizzato degli AGHI UNIVERSALI 80/12 CON SISTEMA 130/705 H e un AGO TOPSTICH 130 N 90/14 (ha la cruna particolarmente lunga, perfetta per impunture o decorazioni).

IMG_0091

Il mio make up (wooooo… pomposaaa!) di queste foto è fatto con dei prodotti meravigliosi: Eco bio, sberluccicosi e fichissimi!

Sono di BUFF’D COSMETICS, un’azienda canadese che produce cosmetici minerali con ingredienti nturali di altissimo livello.

IMG_0093

ombretti

IMG_0092

fondotinta e blush

Mi piacciono molto le tonalità che hanno scelto per me!

In queste immagini indosso anche un altro favoloso smalto di Layla (il “Gel Effect nr.8″) che, combinato con il fissa smalto “Brilliant Due”, garantisce altissima luminosità e durata!

IMG_0108

*** CLICK HERE TO READ IN ENGLISH ***

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>