collaborazioni - CREAZIONI - donna

Atelier Vicolo n.6 – l’Abito Lia e il concorso All Together Pattern 3

Aterlier Vicolo n.6 è un blog ma non solo. Francesca, l’anima di questo diario virtuale di sartoria, disegna bellissimi cartamodelli: il suo stile è romantico, sognante, raffinato.

Potrebbe vestire i personaggi dei libri di Beatrix Potter, se solo fossero ambientati nel 2000!

 

 

Da quanto scrivo si potrebbe pensare che Francesca sia la classica persona un po’ lontana dal mondo dei social, invece è proprio il contrario: ama condividere, consigliare ed è un vulcano di idee.

 

All together… what?

Una di queste bellissime pensate è ALL TOGETHER PATTERN. 

Giunto ormai alla terza edizione, questo progetto riguarda la creazione partecipata di un cartamodello, messo poi gratuitamente a disposizione degli utenti per un mese, al termine del quale vengono votate le migliori creazioni.

Insomma, Francesca si fa tutta la fatica e ti lascia il divertimento: lei pensa a un sacco di varianti (dallo scollo, alle spalline, alle finiture); ti lascia scegliere quella che preferisci; sviluppa il cartamodello in tutte le taglie; te lo regala… e, alla fine, ti premia anche!

 

Il pattern di quest’anno è l’ Abito Lia:

“Un modello dalla linea apparentemente semplice ma ricco di dettagli. Lia si presenta con un corpetto con banda e pince al seno, spalline sottili con volant e una gonna a portafoglio con pieghe sciolte e cinturino. Ma la vera sorpresa sta nell’apertura dietro del corpetto che porta con se l’atmosfera dell’estate e delle serate al tramonto in riva al mare.”

Chapeau, poesia!

Prime impressioni.

 

Quando ho visto Lia per la prima volta, ho pensato che fosse perfetto per Francesca ma non ero certa lo sarebbe stato anche per me: così bon ton, così per bene.

Poi, mi sono detta che renderlo più da Elena sarebbe stata una sfida divertente: come rockeggiare un po’? Domanda ingenua, risposta scontata: con del wax!

 

 

Ed ecco il risultato: cotone africano con un intreccio di foglie di Ginko Biloba in verde, viola, rosso; canetè verde bottiglia, cinturone in vita.

Ho anche accorciato un pochino la gonna, tanto per far vedere ancora per qualche giorno le gambe abbronzate (tranqui: tempo una settimana e sarò bianca come prima).

 

L’antipatico momento della self promotion…

Eh, sì.

Perchè, dopo tante perole, diciamolo: è un concorso.

Se pensate che il mio Abito Lia sia carino, me lo date un cuoricino su Instagram?

Se siete curiose di vedere cosa hanno cucito le altre partecipanti, gli hashtag da consultare sono #contestalltogetherpattern3 e #alltogetherpattern3!

 

Giusto perché in questo post c’è troppa gioia (non sia mai che il Karma poi mi voglia punire), ripristino l’entropia con un meraviglioso e tristerrimo brano della mia amata Emmy The Great:

Then dry my eyes and keep on walking til the motion
Makes me strong
…una delle mie citazioni preferite da sempre 💕
lascia un messaggio

Altre creazioni

18 ottobre 17

Indie Designer Interviews Le sarte che mi piacciono

Giorgia da "Småtsmåt"
07 marzo 14

Cucito fatto a mano

bavaglie fatte a mano con ricamo a punto croce
06 aprile 16

Per la serie "Sembrava semplice, invece era un Tutù"

una sartina alle prese con il tulle