CREAZIONI - donna

Cucito per tutti – il vestitone in felpa, un classico dell’Inverno.

 

 

Che sono super freddolosa, ormai, lo sanno anche i sassi.

D’inverno ho decisamente bisogno di materiali morbidi, confortevoli e… termoisolanti.

Per fortuna, dopo anni di dittatura della lana, ho scoperto questa felpa doublefast super calda! I vantaggi, rispetto alla lana, sono molteplici: non punge, si butta in lavatrice anche senza programmi delicati, non demaglia (per quello, però, esiste anche il panno lana…) e c’è in infinite stampe.

 

vestito-maglia-fantasia-vintage-e-borchie-13

vestito-maglia-fantasia-vintage-e-borchie-6

 

Di fatto, è esattamente lo stesso materiale che ho usato per:

Eh sì: quando trovo un tessuto che mi piace, non lo mollo più. Soprattutto, se è anche super facile da cucire, economico e venduto in scampoli ;D

 

vestito-maglia-fantasia-vintage-e-borchie-1 vestito-maglia-fantasia-vintage-e-borchie-10

Per quanto riguarda la costruzione del cartamodello -che, come sempre, ho disegnato da sola sulle mie misure-, due pinces in vita (sul retro) e due sul seno (sul davanti) sono sufficienti per dare un minimo di forma: a mio parere, un abito può risultare femminile senza essere eccessivamente attillato.

Avendo una buona elasticità, con questa felpa non c’è bisogno di utilizzare cerniere/bottoni. Il vantaggio è doppio: si risparmia tempo e la confezione è perfetta per chi è alle prime armi (ragazze del corso di cucito del LabVille di Belleville, sto parlando con voi!).


vestito-maglia-fantasia-vintage-e-borchie-5

 

Giusto per fingere di essere ancora una punk 15enne, ci ho messo anche un fila di borchie in fondo. E adesso vado ad ascoltarmi …And out come the wolves tutta contenta del mio vestito nuovo!

lascia un messaggio

Altre creazioni

03 Gennaio 18

Chi l'ha detto che in Inverno bisogna vestirsi di scuro?

Jolanda goes Wax!
03 Febbraio 13

moda fai da te

pantapalazzo anni '70
09 Gennaio 19

I vestiti delle feste:

l'ardua sceltra tra Poison Ivy e Fiona di Shreck