CREAZIONI - donna

Di cucirsi capotti elegantissimi, che in lockdown sono indispensabili

  • Chiaramente le foto le ho fatte io e non Marzia;
  • E’ novembre: fa freddo, c’è il secondo lockdown, sono un po’ incasinata con il lavoro;
  • Avrei evidentemente bisogno di un parrucchiere, di una manicure, di una giornata alla SPA.

 

Ma, alla fine, diciamocelo: stare in casa a binge-guardare The Crown, cucire e mangiare mele cotte a nastro non è mica male.

 

Poi non ho capito come hanno fatto ad accumularsi 37 lavori e 88 corsi di formazione, ma vabbè.

Beccateve ‘ste #fotobrutte e ‘sto post che non dice niente e bòna così, tutti amisci anche ‘sto giro.

 

Comunque, a me il cappotto cammello m’è sempre piaciuto. E’ anche velocissimo da cucire, così dritto, e la spesa totale per stoffe e ammennicoli vari è stata di tipo 16 €.

PEDDIRE.

 

lascia un messaggio

Altre creazioni

23 Agosto 17

Indie designer interviews Le sarte che mi piacciono

Martina de "LaDulsaTina"
07 Febbraio 18

36 ore a...

Saragozza
30 Gennaio 15

Londra, dillo che ti mancavo

(Again and again and again and again. With love.)