collaborazioni - CREAZIONI - TUTTO IL RESTO...

DutchLabelShop – ho trovato il paradiso delle etichette!

Piccole artigiane che cercavate un posto dove far realizzare le etichette per le vostre creazioni, mamme che portate i bimbi all’asilo e -puntualmente- vi ritrovate con felpe scambiate e pantaloni mai visti, ossessivi-compulsivi-amanti dell’ordine: ciao, ho trovato il sito che fa per voi.

DUTCHLABELSHOP.

Se appena appena siete pratici di internet, questo nome l’avete già sentito. Okay, okay: neanche ‘sta volta vi racconto una roba nuova.

Io, che pure non sono una sveglia, conoscevo DLS perché praticamente tutte le mie sarte del 💚 hanno fatto realizzare lì le loro Branded Labels.

Anyway, la grande novità è che pure io ora ho delle etichette bellissime, che contribuiscono a rendere le mie creazioni davvero professionali!

 

Sognavo da un po’ di avere delle mie etichette ufficiali per i vestiti… Andavo di timbrino su fettuccia ma -decisamente- non è la stessa cosa 🤗 Però, lo sapete, un po’ i prezzi, un po’ la mancanza di certezze sul risultato, un po’ i minimi d’ordine decisamente oltre le mie necessità… Ho sempre lasciato perdere. 🤕 Ho scoperto @dutchlabelshop per caso grazie a qualcuna di voi sartine 2.0 e… Sono fichissimi. Ti assistono (grazie, altrimenti io, a sistemare il logo, proprio szero); hanno una scelta infinita di tipi/ colori/ modi (il filo delle mie è GLITTER🌌); i minimi sono perfetti (io ho fatto fare 200 pezzi spendendo circa 100€). 😻😻😻 Ciao, è amore e volevo condividerlo! ❤ #cartamodello #handmadewardrobe #tattoedgirl #memade #cucitoitaliano #sewcialist #fattoamano #ad #handmade #dressmaking #diy #sewing #blogger #designer #seamstress #italy #indie #faidate #cucito #cucire #sarta #creativa #bergamo #brescia #lagodiseo

Un post condiviso da Elena Perletti (@eleperl) in data:

 

Vi sembro una fangirl estasiata? E’ perché lo sono diventata non appena ho aperto il pacchettino.

 

 

 

Ho fatto ricerche e…

Ma andiamo per ordine: miravo alle etichettine di DLS da un po’. Mi ero girata e rigirata tutti i siti che le fanno e mi era chiaro che loro fossero i migliori: dei minimi UMANI (non devi fare un milione di pezzi), costi ragionevoli (ovviamente, più etichette fai, più il prezzo unitario si abbassa ma, anche con volumi ridotti, si parla al massimo di 20/30 centesimi a etichetta –  E VE LO DICE UNA CHE AVEVA CONTROLLATO ANCHE ALIEXPRESS!), consegna veloce (una settimana per la realizzazione, qualche giorno per la spedizione con corriere).

Insomma, una vittoria su tutta la linea.

 

 

La differenza.

Innanzitutto, non sono stampate o ricamate: sono etichette intessute. E, se vi sembra banale, pensate alle magliette dei cinesi con le scritte che scoloriscono dopo 3 lavaggi o a quei disegnini poco definiti che trovate sui vestiti cheap: per una piccola artigiana, sono i dettagli di qualità a fare la differenza.

Poi, infinita possibilità di personalizzare. Non dovete scegliere tra 3 font e 2 simboletti: DLS realizza sulle etichette quello che voi volete (esattamente il vostro marchio, con esattamente il vostro font, nell’esatta posizione in cui lo desiderate).

Continuo a parlare di etichette personalizzate ma DLS fa anche cartellini e etichette con le taglie/le composizioni: insomma, hanno un’offerta completa!

 

Le tipologie di piega delle etichette.

 

 

 

Varianti di colore per i loghi: nell’immagine, tutte le sfumature possibili per il verde. Moltiplicatele per tutti i colori ed avrete… l’arcobaleno!

 

 

Lo sfondo dell’etichetta non è da meno! Qui, vi mostro solo i “colori base: selezionando una singola tonalità, si apre poi il menù con tutte le varianti.

 

 

 

Vabbè, adesso vi sparo la chicca: c’è l’assistenza personalizzata (con personale dedicato all’Italia che, se devi ordinare cose all’estero e non parli bene una lingua straniera, ti rassicura non poco! Ah, c’è anche la live chat e non devi aspettare un fuso orario strano perché di rispondano 💜). Per quelle come me (leggi=> incapaci con la grafica) è fondamentale: ho chiesto un consiglio per la resa ottimale del mio logo e mi hanno aiutato a sistemarlo…

Cosa volere di più? Non lo so, magari che te le recapiti Banderas con una briochina calda appena sfornata?

 

 

Io sono soddisfattissima e mi sento di consigliarvi caldamente il servizio di DLS: sono certa che non rimarrete delusi!

 

Il pezzo del giorno è di quel fuoriclasse di Adriano Viterbini, che sarà a Belleville l’8 dicembre per #ArtigianiDiVersi… che figata si può dire?

 

 

lascia un messaggio

Altre creazioni

26 maggio 13

Sartoria fai da te

la blusa quadrata
27 novembre 13

Cucito fai da te

realizzare una camicia da uomo
26 febbraio 13

Diy e couture - Pattern Magic

Bamboo shoot (takemoto design)