CREAZIONI - donna

Raso, fiori, matrimoni e concerti all’aperto. (In pratica, un post che somma tutta la mia primavera-estate).

Quest’estate farò 3 cose:

  1. andare a matrimoni
  2. andare a concerti all’aperto (con la variante ORGANIZZARE concerti all’aperto. L’avete già preso almeno un abbonamento?)
  3. cucire vestiti per andare a matrimoni e/o a concerti all’aperto!

Come dire: ogni scusa è buona per mettere qualcosa di nuovo nell’armadio. 😜😜😜

Detto questo, ‘sto Maggio è un po’ pazzerello: 30 gradi, poi 10, poi piove, poi neve, poi arsura & repeat ad libitum.

 

 

Il risultato è che, dal cappotto alle canotte, ho già indossato di tutto.

Come prevedere cosa potrò indossare a giugno?

 

via GIPHY

 

Assodato questo, la 3 giorni di MIAMI + Matrimonio Fra&Beppe (tutto lo scorso week end) è stata una bella combo per testare qualsiasi tipo di abbigliamento.

E’ arci noto che all’Idroscalo di Milano ci sia il clima peggiore del mondo (un misto tra la giungla di Jakarta e lo smog di Lima condito da Zanzare transgeniche i cui morsi ti segnano per la vita): se sopravvivi a quello, niente più ti spaventa.

 

Come sopravvivere ai concerti all’aperto ed oltre.

(Mi hanno detto che devo mettere i titoli, che fa bene alla SEO. E il li metto.) 

Dunque, al MIAMI avevamo il banchetto con ALBORI MUSIC FESTIVAL che, mettiamo non lo sapeste, è il festival più figo a cui potete andare a luglio.

In breve: qualche ora in piedi in un posticino pigiato tra l’erba umida e il vento gelido che ti fa uscire i reumatismi. ADOVOOOO.

Vi risparmio gli outfit per andare subito al sodo: sperando nel tempo mite, per il sabato (MIAMI+matrimonio) avevo cucito una gonnellina in raso floreale che mi ero presa al TuttoTessile (benedetto Alessandro Michele di Gucci che ha riportato in auge i fiori).

 

 

Non vi tedierò oltre con la musica. L’unico concetto che voglio far passare è “vestitevi a cipolla” come alle gite delle elementari e copritevi bene sopra.

Io sono super freddolosa: ho bisogno di poter sempre aggiungere uno strato isolante tra me e il mondo (che risponde anche alla mia esigenza di proteggermi, visto che sbatto sempre contro tutto).

Visto che a un matrimonio si deve essere carine, è un ottimo compromesso: più eleggere alla cerimonia, omino Michelin al concerto. 👍

 

 

MOMENTO DEDICATO ALLE SARTINE:

Gonna a mezza ruota in raso stampato, modello tagliato all’ampiezza dei fianchi, poi arricciato in vita e chiuso da cinturino;

cucita con aghi microtex 70;

filo Gutterman in cotone;

macchina da cucire PFAFF SELECT 4.2;

cerniera invisibile e gancio in vita;

orlino sottile con applicazione di bordura con pom-pom.

lascia un messaggio

Altre creazioni

24 Giugno 14

Per il battesimo di Lorenzo

regalini cuciti a macchina
21 Marzo 18

Hai detto toppe?

Una felpina supahcute!
25 Settembre 19

Di abitini a righe

sul finire dell'estate